Il Dizionario Automazione

  • banner-finder
  • wenglor banner
  • Siemens - Banner
Cerca un'altra parola

LLC [Logical Link Control]

LLC [Logical Link Control]

Parte del livello 2 del modello OSI, prevede in genere due modelli di comunicazione: Source/Destination o Producer/Consumer.

 

Nel modello Source/Destination il frame contiene esplicitamente gli indirizzi del nodo sorgente e del nodo destinazione del dato. In questo modo si possono realizzare collegamenti virtualmente “punto a punto”, tra nodi anche non direttamente connessi dal mezzo fisico (tipicamente punti a grande distanza su un bus lineare). Nel modello Producer/Consumer, invece, il frame contiene un identificatore che è però relativo alla tipologia di contenuto del messaggio. In questo modo vi possono essere molti nodi “consumatori” interessati al dato e che possono prelevarlo contemporaneamente, evitando che ogni nodo debba essere destinatario di un diverso messaggio contenente lo stesso dato. Il vantaggio di quest’ultima metodologia è certamente uno sfruttamento più efficiente della risorsa fisica. I livelli superiori al secondo del modello ISO/OSI non sono in genere considerati nella definizione dei protocolli per fieldbus, in modo da definire reti “snelle” e di semplice realizzazione. In particolare, se il fieldbus è effettivamente usato per connettere dispositivi di controllo con dispositivi per la sola connessione di I/O, non sono richiesti servizi di alto livello alla rete di comunicazione (accesso diretto ai dati). D’altra parte, molto spesso il fieldbus viene usato per far comunicare dispositivi di controllo di pari livello nella gerarchia del sistema automatizzato (rete per il controllo). A questo livello, però, un protocollo almeno per il livello applicativo (livello 7) è necessario, ma se non è definito dallo standard del fieldbus, ogni costruttore può definire il proprio e realizzare così una rete di controllo “proprietaria”, sulla base di un bus standard. Un tentativo di definire un protocollo di livello 7 compatibile con le esigenze dell’automazione industriale e con i servizi di basso livello forniti da molti fieldbus, è stato fatto all’inizio degli anni ’90 con la pubblicazione dello standard IEC 9506-5 sul protocollo Manufacturing Message Specification (MMS), nel quale sono definiti i servizi base di scambio dati tra le apparecchiature di controllo che possono essere usate negli impianti manifatturieri (PLC, controllori di robot, PC industriali, ecc.), denominate Virtual Manufacturing Devices (VMD), ai fini di sincronizzazione e  supervisione delle varie celle di produzione. I servizi applicativi basilari dell’MMS sono: 1) lettura e scrittura di variabili di memoria; 2) caricamento remoto e salvataggio del software di controllo; 3) controllo remoto dell’esecuzione del software (per il debugging); 4) invio e riconoscimento di allarmi.


Cerca un'altra parola
  • banner-finder
  • wenglor banner
  • Siemens - Banner

CHI SIAMO

› Il progetto


› Links


› Contatti

DISCLAIMER

› Condizioni d’uso


› Privacy


› Cookie policy


› Copyright