Il Dizionario Automazione

  • banner-finder
  • wenglor banner
  • Siemens - Banner
Cerca un'altra parola

LoRaWAN

LoRaWAN

LoRaWAN è di base una LPWAN (Low Power Wide Area Network) cioè una rete di telecomunicazione wireless progettata per consentire comunicazioni a lungo raggio e basse velocità di trasmissione (bit rate) tra dispositivi elettronici.

Questa tecnologia di trasmissione si distingue per i bassi costi di implementazione, per una comunicazione sicura e bidirezionale, per consumi relativamente bassi e per il supporto di reti di grandi dimensioni con milioni e milioni di dispositivi.

LoRaWAN nace da LoRa, un formato di modulazione che rappresenta unicamente il livello fisico della comunicazione. Questa modulazione si chiama “Chirp Spread Spectrum” ed è stata sviluppata originariamente per applicazioni radar fin dagli anni ’40 per poi essere adottata in diverse applicazioni di comunicazione in ambito militare. I punti di forza di questo tipo di modulazione sono la potenza relativamente bassa e l’elevata robustezza intrinseca a meccanismi di degrado del canale di comunicazione da interferenze come il multiple fading, l’effetto Doppler e l’in-band jamming.

I principali casi d’uso delle reti LoRaWAN includono applicazioni per l’IoT in ambiti quali le smart city, i parcheggi intelligenti, la gestione dei rifiuti; soluzioni di tracking per persone, oggetti, asset e animali, smart lighting e monitoraggio infrastrutturale; per l’industria agricola e non; fino alle applicazioni indoor negli ambiti della domotica e smart home, come il metering per qualsiasi tipo di utenza e soluzioni per la sicurezza della persona.

Lo sviluppo e la standardizzazione di LoRa WAN tramite la LoRa Alliance è stata annunciata da IBM Research e Semtech il 17 Marzo 2015 nel comunicato stampa La tecnologia di rete a basso consumo di IBM e Semtech aiuta le aziende di telecomunicazione a lanciare nuovi servizi per l’Internet of Things in cui la nuova tecnologia basata su wide-area network a basso consumo (LPWAN) viene proposta come la risposta alle difficoltà tecniche dell’ Internet of Things (IoT) descrivendone i punti di forza e i vantaggi rispetto alle reti cellulari e wifi per le comunicazioni machine to machine (M2M).

I sensori LoRaWAN sono in grado di comunicare a distanze superiori ai 100 km (62 miglia) in ambienti favorevoli,15 km (9 miglia) in ambienti semi-rurali e a più di 2 km (1,2 miglia) in ambienti urbani densamente popolati ad una velocità di dati da 300 bit a 100 kbit. Questo li rende adatti all’invio di quantità di dati contenute, come le coordinate GPS e le letture del clima che la banda larga non è in grado di raggiungere. I sensori richiedono inoltre pochissima energia, la maggior parte di loro può funzionare per più di 10 anni con una sola batteria AA. Inoltre, le chiavi AES128 rendono praticamente impossibile l’intercettazione e la manomissione delle comunicazioni


Cerca un'altra parola
  • banner-finder
  • wenglor banner
  • Siemens - Banner

CHI SIAMO

› Il progetto


› Links


› Contatti

DISCLAIMER

› Condizioni d’uso


› Privacy


› Cookie policy


› Copyright